Evans- Polidori : PERSONALE AL NARCISO

La Galleria Il Narciso inaugura la stagione 2010-2011
con una Mostra di particolare prestigio:

“Tecnica e Pensiero alla ricerca del senso”

I due artisti espositori, Edward Evans, pittore newyorkese, e Annamaria Polidori, scultrice romana, legati da una profonda reciproca stima ed amicizia, hanno più volte esposto insieme presso il Centro Polid’Arte; “Pittura-Scultura”, la mostra personale, svoltasi in occasione del 53° Festival dei Due Mondi e che ha riscosso un grande interesse. Hanno inoltre partecipato al 1° FestivalArt di Spoleto, ideato e organizzato con successo da Luca Filipponi.Il curriculum di entrambi è ricco di Mostre internazionali e le loro opere sono esposte in musei ed importanti collezioni italiane ed estere.
Edward Evans, sulla scena internazionale dal 1972, ha iniziato ad esporre in Europa dal 1991 e in Italia dal 1995, tenendo la sua prima mostra personale proprio al Centro Culturale Poli d’arte di Spoleto, nel segno di quell’ amicizia carica d’innovazioni tra i Due Mondi del M° Menotti. Nella personale romana presenta una serie di opere che vanno dalle opere degli anni ’90 dello scorso secolo in cui la tela diviene la lastra metallica, corrosa e rarefatta e incisa o delle leggi costituzionali o del pensiero dell’artista alle opere del I decennio 2.000 in cui l’artista propone al fruitore il suo pensiero in cinese ( Evans infatti è anche un artista affermato in Cina). Le opere attuali, ritornate all’iniziale monocromia arricchita però da un attento studio della policromia, riflettono l’assunto di sempre: l’illusione diviene realtà per Evans, iperrealista astratto e ormai messaggero dei Tre Mondi ( l’America, l’Europa e l’Asia).
Annamaria Polidori espone a Roma – dove ha frequentato l’Accademia d’Arte – dal 1977 e dal 1992 espone negli U.S.A. Nel 1987 ha firmato con altri artisti il Manifesto “La Cosmostruttura, mostra che tenne nella suggestiva corte di Palazzo Mauri in Spoleto, l’attuale Caffè Letterario della Biblioteca Comunale di Spoleto ritornata all’antica e prestigiosa sede. La Cosmostruttura nacque con la finalità di ricreare l’energia cosmica usando in maniera innovativa antiche materie come il ferro e il legno o nuove materie come il plexiglass e il cemento, cari ad A.Maria Polidori. Esordisce come artista figurativa presso la Galleria Russo di Roma; e’ il cemento a sancire la nuova linea stilistica : un astrattismo a volte con l’eco leggiadra del barocco romano e a volte con tensioni di ispirazione futurista. La storicità del cemento ( anni ‘80); l’illusione di luci ombrate di realtà nel plexiglass ( anni ‘90); la duttilità , sinuosa e femminile, della pietra leccese ( anni 2.000): questo l’iter artistico della Polidori, che dal ‘95 dirige il Centro Culturale Poli d’Arte.

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: SABATO 16 OTTOBRE 2010
LA MOSTRA RESTERÀ ESPOSTA DAL 9 AL 30 OTTOBRE IN VIA LAURINA 26 ROMA:
MERCOLEDÌ / SABATO 11/13 – 16,30/19, CHIUSO LUNEDÌ, MARTEDÌ E FESTIVI

Sandro Costanzi