Il Centro Culturale Poli d’Arte per quest’anno aprirà i battenti il 14 di maggio 2011 con una mostra collettiva , intitolata “Anteprima di primavera: Incontri e confronti”; ad essa infatti parteciperanno tutti gli artisti che saranno presentati nelle successive e rispettive mostre personali . Aprirà la serie la pittrice Verena D’Alessandro, autrice di paesaggi , ispirati al pittore americano Hopper, che quindi possono definirsi paesaggi dell’anima. Per il Festival dei Due Mondi seguirà la mostra di Gabriella Giuriato, collagista, grafica e scultrice nota per il suo Mondo di Sfere, il quale quest’anno esploderà in una mostra evento , dedicata all’undici settembre 2001 ( è il I decennio dal tragico accaduto). Sarà poi il turno di Cesare Cassone, artista barese il cui astrattismo è fortemente materico ed espressionista. Per agosto è prevista un ‘altra importante mostra: quella di Mario Palma, noto esponente dell’ambito romano, che vanta un’importante e nutrito curriculum. Conclude il giovane Valerio Vittozzi ( 22 anni), artista multimediale e aperto alle nuove frontiere dell’arte contemporanea: tra le finalità della Poli d’Arte c’è anche quella di investire sui giovani per dare slancio ed energie nuove alla cultura.
Quindi in questa anteprima di primavera ci saranno incontri e confronti tra diversi linguaggi artistici che si vanno quindi a congiungersi in un concertato assai variegato e ricco di sfumature: tale dialettica verrà espressa al meglio dal giornalista de Il Messaggero e scrittore di romanzi Alfonso Marchese, che presenterà il suo percorso letterario presso il Centro Culturale Poli d’Arte sabato 21 maggio 2011 , ore 18 . “Alfonso Marchese, Profilo di uno scrittore :D alla Sicilia all’Umbria”; questo il titolo della conferenza che arricchirà gli incontri e i confronti tra gli artisti nel segno del viaggio.