Sabato 25 giugno alle ore 17,00 presso la sala Ermini di Palazzo Ancaiani si svolgerà la manifestazione culturale dal titolo “I poeti si incontrano” con la presenza del poeta e letterato Corrado Calabrò, Presidente dell’autority della comunicazione e dell’Avv. Angelo Sagnelli, giornalista, poeta e letterato premiato alla Biennale della poesia di Venezia.
I due poeti insieme ad altri illustri colleghi saranno intervistati dallo scrittore e giornalista Alfonso Marchese.
Alla manifestazione culturale che si ispira a quella rassegna inventata circa quaranta anni fa dal maestro Giancarlo Menotti durante un famoso Festival dei due mondi e cioè “I poeti senza frontiere”, parteciperà lo scrittore e giornalista Luca Morricone anche in qualità della rivista Linfera, una delle testate culturali più accreditate nel settore della letteratura e della poesia.
Questo incontro rientra nell’ambito delle manifestazioni culturali facenti parte dello Spoeltofestivalart con l’obiettivo di costruire numerosi eventi culturali intorno al Festival dei due mondi, come d’altra parte accadeva gioco forza nei più importanti festival degli anni ’70 e ’80.
L’organizzazione dell’incontro è stata curata dall’istituto Europeo per la Formazione e l’Orientamento presieduto da Luca Filipponi che nell’ambito dell’incontro presenterà le altre novità legate al premio internazionale Spoeltofestivalart, tra le quali la riedizione in forma cartacea ed in forma multimediale della rivista culturale “La fiera letteraria” che fu uno dei giornali più importanti e di tendenza degli anni ’70 ed ’80.
Alle ore 19,30 è previsto un incontro con Happening e lettura dei testi di autori importanti da parte degli stessi poeti presso P.zza della Signoria Centro Culturale Poli d’Arte.
Il Presidente dello Spoletofestivalart Luca Filipponi ed Angelo Sagnelli, responsabile della Biennale di poesia, hanno mostrato interesse e soddisfazione per perfezionare questo progetto culturale: “A settembre faremo il premio Spoletofestivalart Letteratura che rappresenta il simbolo di tutto il movimentismo culturale, tematico ed internazionale, nato intorno a queste attività.