Un incontro veramente pregno di intensità diracconto di vita e di storia è stato quello con il Prof. Marcello Bemporad,ben noto ai più, per le varie impegnative funzioni ricoperte, al Consiglio dei Ministri di Bruxelles e come manager della RAI,ed altre ancora,ma perchè, questo testo ,un concentrato appassionato della vita della sua famiglia di origine ebrea e dell’Italia degli ultimi 200 anni, ha superato le nostre aspettative , non solo per il forte impatto emotivo che la saga della sua famiglia di origine ebrea ci ha fatto provare,ma anche per lo stile elegante della scrittura, per il gusto di riassaporare i valori e le abitudini di un’epoca appena trascorsa che l’autore magistralmente ,descrive.. Pagine commoventi, tragiche si alternano con episodi di vita vissuta, calzanti e rappresentativi di come una ” grande guerra” possa mutare rapidamente e radicalmente gli usi e costumi della comunità su cui si abbatte. Insieme alla giornalista della “Nazione” sig.a Mazzoni abbiamo avuto il piacere di sentire dalla viva voce dell’ autore aneddoti e ricordi dolci e tristi ma anche notazioni di colore amene .Un piacevolissimo pomeriggio trascorso al Centro Culturale Polid’Arte di Spoleto, insieme ad un pubblico attento e riflessivo Grazie Marcello