Trilogia romana: Adriana Pincherle, Renzo Vespignani e Alberto Ziveri

Il Centro Culturale Poli d’Arte è onorato di ospitare la mostra dedicata alla Scuola romana, schiacciata tra il futurismo e le prime avanguardie informali e materiche del secondo dopoguerra, con una trilogia dedicata a tre dei suoi esponenti: Adriana Pincherle ( sorella di Alberto Moravia) , Renzo Vespignani e Alberto Ziveri. La mostra, organizzata in collaborazione con la famiglia Ziveri e la galleria romana Incontro d’Arte, rende cosciente il fruitore, che si trova proiettato in un mondo ora inesistente, delle radici dell’attuale contemporaneità italiana. Le grafiche di Ziveri, ora dettagliate e raffinate , ora fugaci e fortemente caratterizzate testimoniano la fatica delle donne negli anni ’50 dello scorso secolo, l’aria ovattata e rarefatta dei bordelli e lo straniamento interiore che emerge da un quotidiano viaggio in treno. Adriana Pincherle, presente con un suo olio storico del ’45, rappresentante “La distruzione della guerra” in Roma bombardata, nelle sue nature morte di ispirazione matissiana ci illustra in un cromatismo vivido e incisivo torte fatte in casa e tovaglie doviziosamente ricamate : teneri affetti familiari, dal sapore quasi mitico nonché magico nella nostalgia che sanno evocare. Se caldo è il cromatismo di Adriana Pincherle e Alberto Ziveri, freddo e straniato è il paesaggio urbano di Renzo Vespignani, grafico anche nella pittura. Suo l’olio del “ Convoglio tiburtino” del 1947; la dominate calda, quasi monocromatica, del beige si raffredda e si estranea e prelude ai lavori degli anni ’60, nel cui cromatismo acromatico spicca in genere il verde , usato nel suo carattere acido e per questo straniante. Una pagina importante della nostra storia dell’arte contemporanea, che verrà illustrata sabato 16 giugno alle ore 17,30 dalla professoressa Fulvia Strano , direttrice dell’associazione romana “ Bell’Italia 88” con una conferenza ospitata nei locali dello stesso Centro Culturale ; ma la mostra, che continua fino al 24 giugno 2012, si inaugura sabato 9 giugno 2012 alle ore 17,30.

Orario di galleria: 1/24 giugno 2012; aperta dal mercoledì dal mercoledì alla domenica: 10,30-13,00/16,30-20,00. Giorni di chiusura: lunedì e martedì.

COCKTAIL D’INAUGURAZIONE: SABATO 9 GIUGNO , ORE 17,30