Spoletofestivalart torna con i poeti senza Frontiere sabato 30 giugno 2012

Dopo il successo dello scorso anno tornano i poeti senza frontiere, rassegna internazionale di cultura e poesia che si era ispirata al format menottiano degli anni sessanta ed al quale avevano aderito personaggi come Pablo Neruda o Ezra Pound. L’attuale rassegna ideata e promossa dallo Spoletofestivalart, si svolgerà sabato 30 alle ore 17 presso il centro culturale Poli d’ Arte piazza della Signoria. In questa edizione la parola chiave sarà il Dualismo ed i protagonisti saranno Angelo Sagnelli, poeta e giornalista romano, e Guido Oldani, scrittore, uomo di cultura e poeta milanese. I poeti ospiti parleranno in diversi momenti e modi della propria vita artistica, professionale e poetica e saranno intervistati dal giovane poeta ed intellettuale spoletino Simone Fagioli. L’incontro sarà introdotto da un intervento del Prof. Luca Filipponi presidente dello Spoleto festival Art che specificherà le finalità e le prospettive future della rassegna.
All’incontro culturale hanno aderito molti poeti ed intellettuali: Bianca Maria Spironello, Anna Manna, Stefania Montori, Rosanna Della Valle, Katy Leoni, Domenico Fumato, Sergio Sbarra ed in particolare il gruppo dei poeti disincantati rappresentati da Sandro Costanzi, Paolo Parigi, Jacopo Feliciani, Lorenzo Ricci e Simone Fagioli. Angelo Sagnelli e Luca Filipponi ideatori della rassegna hanno espresso soddisfazione per le numerose adesioni ed il grande interesse all’incontro:”non ci saremmo mai aspettati tante adesioni e tanto interesse per la poesia tanto chè questa rassegna nata per un puro caso sta diventando un appuntamento fisso, culturale e poetico nel contesto nazionale ed internazionale.

In foto Angelo Sagnelli Presidente del Premio Spoleto Festival Art Letteratura

Autore: Luca Filipponi