Spoleto International Art Fair continua portando a Spoleto a marzo quattro importanti mostre evento: Vittorio Varré a palazzo Leti Sansi, Marco Lodola nelle sale ex museo civico ex monte di pietà di via Saffi, Silvio Craia nella sala orafi di via Saffi, Giulio Greco alla Manna d’Oro in piazza Duomo. Da febbraio a ottobre la manifestazione, organizzata da Spoleto International Art presieduta da Luca Filipponi, porta nella città umbra alcuni fra i più importanti maestri, pittori e scultori italiani e stranieri. La manifestazione ha come direttore artistico Giammarco Puntelli e come direttore marketing Michele Greco. Dopo le prime tre mostre, con le opere di Antonio Possenti, Domenico Monteforte e Giuseppe Menozzi, il mese di marzo lascia spazio a sperimentazioni e ricerca artistica. La mostra di Vittorio Varré è stata progettata dal direttore artistico per essere un’antologica: fa eccezione una delle sale nella quale vengono presentati, in anteprima, una decina di lavori che il maestro ha preparato sul tema della comunicazione. Ricordiamo che questo evento è realizzato in collaborazione con le gallerie d’arte Artinvest (Torino e Rivoli) e Varré stesso, prima della presentazione di Giammarco Puntelli, sarà introdotto dal direttore artistico di Artinvest Roberto Girardi. Marco Lodola con la sua creatività che lo ha reso famoso in tutto il mondo, porterà alcune luminose anche di grandi dimensioni e altri lavori, in una mostra dedicata al maestro e al suo rappresentare l’Italia in tanti contesti internazionali. Sarà presentato dal direttore artistico Giammarco Puntelli in un evento nato in collaborazione con la galleria Mirabili di Firenze e Bruno Baglivo. Silvio Craia, “storico” maestro di Macerata, ha preparato per la personale agli Orafi una serie di opere di ricerca, sia di scultura che di pittura. Giulio Greco porterà a Spoleto, dopo l’antologica del 2011, opere sul tema delle presenze celesti, della tradizione vista dalla lente di una alchimia particolare, e visioni di fantasia. La mostra di Giulio Greco è stata organizzata in collaborazione con la galleria Simboli Art Gallery di Firenze. Sarà presente alle inaugurazioni anche l’artista toscano Aleandro Roncarà che successivamente farà un’antologica a Spoleto nell’ambito della rassegna. Le mostre rimarranno aperte a Spoleto fino al 3 aprile. Con il seguente orario: 10- 13 e 16- 19 con il lunedì chiuso. Gli eventi sono accompagnati dal catalogo Editoriale Giorgio Mondadori di Spoleto International Art Fair. Ricordiamo che la mostra di Vittorio Varré presso palazzo Leti Sansi sarà inaugurata alle 15.50, a seguire quella di Lodola alle 17.20, la personale di Craia alle 18, quella di Greco alle 18.30. Per ulteriori informazioni: spoletofestivalart@virgilio.it (organizzazione) e info@artedellacomunicazione.it (ufficio stampa).