Continua l’impeto vitale che scaturisce dall’arte di Sonia Ros: artista esposta, in occasione del 57 ° Festival dei Due Mondi, e al MAD Museum ( Fondazione Loreti ) a Campello sul Clitunno fino al 30 agosto 2014 e al Centro Culturale Poli d’Arte ( Via Duomo 27, Piazza Signoria 5 in Spoleto). Artista con un nutrito curriculum alle spalle e proveniente da una mostra pubblica, realizzata presso il Museo Bilotti di Roma, propone una figurazione astratta ove la corporeità, sia essa animale, vegetale o umana, irrompe sospesa nel dinamismo dell’universo: microcosmi che si aprono macrocosmi, desiderosi di vita e quindi preparati a trasmutare. Tale vitalità pittorica genera confronti e dialoghi in seno alle stesse arti: infatti presso il Centro Culturale Poli d’Arte si terranno due eventi, correlati alla mostra di Sonia Ros.Il primo è curato da Luca Filipponi e Angelo Sagnelli ed è “Poeti senza frontiere”; si terrà sabato 5 luglio 2014 alle ore 17,00.Il secondo è la presentazione del libro del dott. Beniamino Baldacci “ Leone: donne e congiure” ( edizioni il Cerchio), presentato dal dott.Sandro Costanzi: venerdì 11 luglio alle ore 18,00.

Il professore Luca Filipponi intervista l’artista:

https://www.facebook.com/l/1AQF_F8IcAQG6DBmRFXTeqfhOm-WDJYsfuzreRyPKkV6FGA/https%3A/www.youtube.com/watch%3Fv%3D_-x6568Ixs8

Sandro Costanzi