Il ritorno di Adriana Pignataro a Spoleto,oltre a dimostrare il suo affetto per questa bellissima città da cui la sua famiglia trae le origini,testimonia a anche il vol riprendere in mano il filo interrottocon gli amici ed i collezionisti che l’hanno apprezzata nnella esposizione dello scorso anno. Direi anche di più : è il riepilogo ed la riflessione sulsuo lavorodi molti anni da un nuovo punto di vista con altre tessiture e ricerche ancora più insistitesulla trama dello spazio : vita-terra -cieloe oltre…che Adriana porta avanti con coerenza e caparbietà per disvelare l’ordito che c’è sotto la trama apparente che è chiara a tutti noi; l’artista vorrebbe arrivare ad intravedere il mistero che tutti noi sappiamo impenetrabile, ma Lei strappando,intravedendo al di là dei punti luce e squarci di materia prova a vincere l’invincibile .
Dal 13/09 al 5 /10 2014