Per il 2016 si annuncia una stagione ricca di eventi e di artisti : il Centro Culturale Poli d’Arte che aprirà i suoi battenti in maggio propone un’apertura di stagione dedicato all’astrattismo materico proposto da duegiovani artiste , delle quali una è  romana e l’altra è umbra. La prima è Flaminia Burotti, il cui sito Internet è www.flaminiaburotti.com, e propone opere che sono istallazioni materiche tese a significare l’emegere informe della vita nella nuova e inedita veste iconologica attribuita a materiali di uso quotidiano. La seconda artista è Natascia Marinelli (www.natasciamarinelli.com) e propone una pittura, sempre materica, giocata sulla freschezza cromatica e realizzata nella difficoltà di usofruire materiali contraddistini da una reazione immediata. Il LIX Festival dei Due Mondi è invece affidato alla coppia di artisti  composta da Giuseppe Segato, che è un chirurgo che estende il proprio fine e umoristico bisturi tanto al legno e al marmo quanto al fumetto e da Livia Carta Segato, grafico e pittrice nota per i suoi paesaggi ” spirituali”, ove gli elementi tornano alla radice stessa dell’essere. Confermata anche quest’anno la collaborazione con il Festival Art, presieduto da Luca Filipponi e che giovedì 4 febbraio 2016 si è fatto onore con una prestiogiosa premiazione, avvenuta presso la biblioteca della Camera dei Deputati. Il premio COMUNICARE L’EUROPA infatti è stato conferito ad una scelta rosa di ospiti, tra i quali cito l’onorevole Cosimo Maria Ferri e il giornalista Giovanni Masotti.Nel frattempo il Centro Culturale Poli d’Arte fa notizia con i propri artisti , dei quali Annamaria Polidori e Adriana Pignataro compaiono nella rivista Artisti in campo diretta da Rosa Orsini.

Il Centro Culturale Poli d’Arte invita  infine alla serata ove verrà presentato il volume Percosi artistici e testi critici, nel  Adriana Pignataro ha raccolto tutti gli apporti critici redatti nella sua lunga e complessa carriera d’artista: Bioblioteca Gangemi in Roma , Via Giulia 142, h . 17.30. Interverranno nella presentazione :Giorgio Di Genova, Lidia Righini di Pontremoli, Tiziana Todi e Annamaria Polidori