Domenica 25 giugno 2017, alle ore 17.30 , presso il Centro Culturale Poli d’Arte s’inaugura la mostra personale di Antonella Cappuccio , fine e affermata costumista che ha lavorato per tanti anni in teatro e in RAI, la quale proporrà i 22 arcani maggiori e il tema dell’amore. I tarocchi letti e interpretati in chiave filosofico-esistenzialista , e quindi non solo più in chiave meramente esoterica, e l’amore, raffigurato tramite stratificazioni di veline policrome , quasi fossero momenti salienti di una scena cinematografica, sono unite dalla inquartata, cucita dalla sartoria Farani di Roma e nobilitata dall’intervento di collage dipinto di Antonella Cappuccio ispirata dal Don Giovanni di Wolfang Amedeus Mozart, eseguito durante il LX Festival di Spoleto. Domenica 25 giugno 2017 l’artista sarà presentata da Marco Bussagli , mentre sabato 15 luglio 2017 Gabriella Farina terrà una conferenza sul senso filosofico celato negli Arcani maggiori: i due eventi si terranno nello stesso Centro Culturale Poli d’Arte sempre alle ore 17.30. Sandro Costanzi