Powered by Max Banner Ads 

Ultimo appuntamento della
67ma Stagione Lirica Sperimentale 2013

Domenica 13 ottobre 2013 (ore 17.00) – Teatro del Complesso Monumentale di San Nicolò (Spoleto)

In anteprima sabato 12 ottobre 2013 (ore 21.00) – Teatro della Cittadella (Assisi)

Spoleto, 11 ottobre 2013. Continua la stagione dello “Sperimentale” dopo il successo della tournée regionale che ha visto gremiti i principali teatri dell’Umbria. Ultimo appuntamento domenica 13 ottobre (ore 17.00) presso il Teatro del Complesso Monumentale di San Nicolò di Spoleto con Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte, un workshop sull’opera in forma di concerto a cura del direttore venezuelano Antonio Cipriani e del mezzosoprano perugino Marina Comparato che per l’occasione interpreterà anche il ruolo di Dorabella. Lo spettacolo verrà presentato in una anteprima curata dall’Associazione “Mozart Italia” sede di Assisi al Teatro della Cittadella di Assisi, sabato 12 ottobre (ore 21.00).

La nuova produzione si avvale del ritorno di Marina Comparato. Vincitrice nel 1997 del concorso di canto dello “Sperimentale”, il mezzosoprano perugino ha debuttato proprio a Spoleto nei ruoli di “Sesto” nella Clemenza di Tito di Mozart e “Siebel” in Faust di Gounod. Dal 1998 ad oggi è stata ospite di diversi teatri italiani ed esteri tra i quali: Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Comunale di Ferrara, Rossini Opera Festival di Pesaro, Opera di Roma, Teatro Lirico di Cagliari, Carlo Felice di Genova, Teatro Regio di Torino, Fenice di Venezia, Teatro Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Opera National de Paris, Opera di Liegi, Nederlandse Opera di Amsterdam, Opera di Francoforte in tournée a Pechino, Opéra du Chatelet, Theatre de la Monnaie di Bruxelles, Vlaamse Opera di Anversa, Festival di Glyndebourne, Opera di Lipsia, Teatro Real di Madrid, Festival di Salisburgo.
Molto attiva anche in ambito concertistico, si è esibita in diverse sale da concerto tra cui Concertgebouw di Amsterdam, Royal Albert Hall di Londra, Barbican Center di Londra, NHK Concert Hall di Tokio, Accademia di Santa Cecilia.

Antonio Cipriani, nato a Ciudad Bolivar (Venezuela), ha intrapreso lo studio del violino all’età di otto anni sotto la guida del M° G.Dariez presso il Conservatorio di Musica “Antonio Lauro” della sua città natale con il Sistema Orquesta Nacional Infantil y Juvenil de Venezuela. Nel 1983 vince il primo premio alla Rassegna Violinistica”Giovani Talenti” dell’America Latina, che gli permette di usufruire di una borsa di studio per trasferirsi in Italia. Dal 1998 al 2002 é stato assistente del M° Donato Renzetti. Nel 1999 ha vinto il Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Mario Gusella”. Ha tenuto corsi di perfezionamento per la musica d’insieme presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro, il Conservatorio di Musica “A. Lauro” (Venezuela), l’Orchestra Giovanile del Teatro dell’Opera di Roma; i Corsi Estivi “Vacanze Musicali” di Ravello e per l’Accademia Musicale “G. Tartini” di Latina. Ha diretto numerose compagini in Italia ed all’estero, tra queste l’Orchestra Filarmonica dell’Arena di Verona; l’Orchestra G. Verdi di Milano; la Bangkok Symphony Orchestra e l’Orchestra Sinfonica Simon Bolivar del Venezuela.
Nel 2001 è stato ideatore del progetto Scambio Culturale Trilaterale (Italia-Venezuela-Brasile) con “Orchestra Sinfonica Giovanile Italolatinoamericana”. E’ stato direttore artistico e responsabile musicale dell’Orchestra Giovanile del Teatro dell’Opera di Roma; direttore musicale dell’Orchestra Internazionale d’Italia; responsabile artistico e musicale dell’Orchestra “G. Tartini” di Latina.

I ruoli dei protagonisti dell’opera mozartiana, questa volta riproposta in forma di concerto, come di consueto sono affidati ai cantanti vincitori del Concorso Europeo di Canto, indetto annualmente dallo “Sperimentale”. Nel ruolo di Fiordiligi si alterneranno ad Assisi e Spoleto Chiara Margarito e Naoko Miyazawa. Dorabella sarà Marina Comparato, Despina Annalisa Ferrarini e Francesca Tassinari, Guglielmo Jacopo Bianchini e Davide Giangregorio, Ferrando Marco Rencinai, Don Alfonso Alec Avedissian. Gli artisti saranno accompagnati al cembalo da Francesco Massimi e al pianoforte da Yuna Saito.

La Stagione Lirica e le attività del Teatro Lirico Sperimentale sono rese possibili grazie al sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Spoleto e grazie anche al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Banca Popolare di Spoleto, Casse di Risparmio dell’Umbria, Camera di Commercio di Perugia, Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

Si ringraziano per la collaborazione anche Segni Barocchi Festival di Foligno, Festival delle Nazioni di Città di Castello, i Comuni di Perugia, Assisi, Città di Castello, Todi, Orvieto, Foligno, l’Associazione “Amici della Lirica di Perugia”, VUS Valle Umbra Servizi SpA, Coop Centro Italia, Monini SpA.

  • 16 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • Musiche di Egidio Flamini è una serie di sette concerti che il pianista spoletino terrà con cadenza mensile presso Casa Menotti da Ottobre ad Aprile nel corso della quale ripercorrerà tutta la sua esperienza di compositore, dagli inizi fino ai progetti futuri.
    Proprio da uno di questi progetti futuri prenderà il via la serie, Sabato 19 Ottobre, con un concerto dal titolo “D una storia di donna”, realizzato insieme al mezzo soprano Elisabetta Pallucchi.
    Quindi Sabato 16 Novembre il nastro verrà riavvolto per ripartire da capo, da Acquario il disco di esordio, e poi proseguire con tutti gli altri suoi album in ordine di uscita: Semidigirasole, Cose Preziose, La Finestra, Heart&Earth volume uno. La serie si concluderà Sabato 26 Aprile con un altro progetto futuro, l’anteprima di un nuovo album.

    “La composizione” – dice il Maestro Egidio Flamini – “è arrivata all’improvviso nella mia vita nell’estate del 2006 e da allora non ha mai smesso di meravigliarmi. Un fenomeno del tutto inatteso che ha cambiato la mia vita, artistica e personale.
    La composizione è una fame che fa diventare musica qualunque cosa si animi attorno a me o dentro di me e una volta completato il processo, il sentimento che provo nel contemplare il brano appena terminato è uno solo: lo stupore!
    Il ritmo della mia creatività in questi anni è stato quasi insostenibile e con l’andare del tempo, piuttosto che placarsi, è andato via via aumentando.
    Questa serie di concerti dunque, oltre che al pubblico, è rivolta a me stesso nel tentativo di soddisfare la voglia che ormai ho da qualche anno: ricapitolare e rivivere tutte le mie creature.”

    Tutti gli appuntamenti inizieranno alle ore 18 e saranno ad ingresso su prenotazione da effettuare al numero 074346620, tranne il primo e l’ultimo che saranno con ingresso su invito. Al termine di ciascun concerto verrà servito un aperitivo nella terrazza d’onore di Casa Menotti.

  • 0 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • 48 Commenti
  • Raccolta di: Arte

  • SPOLETO FESTIVAL ART EXPO 2013 – Da tutta Italia per la chiusura dello Spoleto Art fair
    Da Luca Filipponi

    Sabato 12 alle ore 17 a Palazzo Laureti verrà presentata l’ultima mostra dello Spoleto International art Fair 2013
    con la mostra collettiva della critica perugina Sonia Terzino e la supervisione del prof.Giammarco Puntelli direttore artistico della manifestazione culturale che in quest’anno ha fatto parlare di sè tutti gli operatori di settore e dei media:” Siamo di
    gran lunga la rassegna più cliccata e visitata nell web, il catalogo più venduto e più di mille articoli giornalistici usciti, come prima edizione con questa formula non mi sembra poco”.
    Alla rassegna che verrà presentatata sabato nell’ambito dello Spoleto International Art fair e la selezione della galleria L’arte Reale di Perugia prenderanno parte e saranno presenti a Spoleto i seguenti artisti: Aldo Basile, Alvaro Caponi, Ana Panaete
    Anna Rita Rossetti, Annamaria Veccia, Antonella Sisinni,Arianna Gasperini, Cecilia Mecucci, Daniela Dragoni, Diana Gasperoni,
    Donatella Serafini, Edi Magi, Ennio Montariello, Fiamma Morelli, Francesco Tagliaventi, Fulvio Bifarini, Galina Chuckal,
    Giampiero Sacchi, Gisella Bonelli, Giuliana Casi, Graziella Crudelini, Graziella Ghiori, Joy Stafford Boncompagni, Loredana Cocchi,
    Lorella Sabbatini, Maria Elisa Imperiali, Maria Grazia Conti, Maria Grazia Plini, Maria Teresa Palombi, Marina Stella,Mario Testa,
    Marzia Pagliazzi, Massimo Panfili, Massimo Sonnini, Maura Giussiani Giuma, Mauro Rampiconi, Morena Andreini, Morena Bellanca,
    Nadia Zangarelli, Orietta Tartari, Patrizia Ciuffo, Piero Rossi, Piero Tachis, Renzo Cianchetti, Rita Mazza, Roberto banfiRossi
    Rosa Perugino, Rossella Rosalia Alunni, Sabrina Rossi,Salvatore Russo, sara Raccosta,Serena Beligni, Stefania Gubbiotti,
    Tiziana Morganti.
    Anche il presidente dello Spoleto Int Art fair si ritiene soddisfatto:”se più della metà delle rassegne chiudono noi cresciamo e diveniamo la 5 in itallia un motivo ci dovrà pur essere” così conclude il presidente Luca Filipponi. La città deve lavorare in maggiore coesione per favorire eventi turistici di portata internazionale nella città e nel territtorio. Il giorno 13 si concluderà la
    mostra personale di davide Foschi alla Manna D’Oro ed a seguire quella della scultrice Alba Gonzales a palazzo Leti Sansi

  • 18 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • A SPOLETO LO SPETTACOLO BELCANTO

    Fonte : ufficio stampa del Comune di Spoleto
    Venerdì 11 ottobre alle ore 21 prova generale a ingresso gratuito al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
    Il 18 e 19 ottobre lo spettacolo verrà rappresentato al City Center di New York
    Belcanto è un concerto teatrale che presenta alcuni dei più talentuosi giovani cantanti lirici selezionati dalla Fondazione Luciano Pavarotti. Lo spettacolo consiste nell’esecuzione di arie d’opera, canzoni classiche napoletane e brani pop internazionali eseguiti secondo i canoni estetici e stilistici del Bel canto italiano, collocati all’interno di un allestimento teatrale costituito da scenografie, proiezioni, costumi e light design. La direzione musicale del progetto è di Don Reedman, australiano residente da anni a Londra con una lunghissima carriera in campo discografico che dalla fine degli anni ‘60 ad oggi ha collaborato con Elvis Presley, Cliff Richard e, più recentemente con la London Symphony Orchestra e la Royal Philarmonic Orchestra, con cui ha realizzato diversi progetti discografici vendendo oltre 15 milioni di labum in tutto il mondo. L’allestimento scenico dello spettacolo è curato dal team creativo di ArtsLab e, più precisamente Claude Tissier per le proiezioni, le luci e la scenografia; Vittorio Biagi per le coreografie; Giuseppe Tramontano per i costumi. Lo spettacolo è prodotto in collaborazione con la Fondazione Luciano Pavarotti e propone all’inizio della perfomance un omaggio al grande Maestro

  • 35 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • Spoleto Festival Art 2013: bilancio conclusivo

    Di Luca Filipponi
    Si è chiuso il sipario sullo Spoleto Festival Art Expò 2013

    80 gli stand allestiti con opere di circa 2000 artisti

    Già al lavoro per la prossima edizione

    Si è chiusa con risultati entusiasmanti la quarta edizione dello Spoleto Festival Art Expò negli splendidi spazi del Chiostro di San Nicolò e in altri luoghi suggestivi del centro storico di Spoleto dove sono stati oltre 80 gli stand allestiti con opere di circa 2000 artisti. Particolarmente apprezzata dal pubblico la mostra antologica di Franz Borghese (Roma, 1941 – 2005) promossa da Officina Arte e Tessuti di Giuseppina Caldarola e consensi anche per la mostra di opere degli anni Cinquanta dell’artista spoletino Sergio Bizzarri.

    Una cinquantina le opere vendute durante la mostra mercato che si è svolta da venerdì 27 a lunedì 30 settembre 2013 a ingresso gratuito per i visitatori e finanziata con contributi di Fondazioni e sponsor privati. “Stiamo già lavorando per l’edizione 2014 – dice il presidente della manifestazione Luca Filipponi – probabilmente il prossimo anno apporteremo ulteriori novità convinti di poter ancora crescere. Dopo questa quarta edizione in cui anche il livello degli espositori è cresciuto, ci sono infatti nuovi galleristi interessati a collaborazioni”. Grande successo hanno avuto pure le manifestazioni collaterali: 500 sono stati gli annulli filatelici e 200 la cartoline postali vendute, tanto che con Poste Italiane si stanno valutando altre iniziative ancor più importanti da realizzare per il prossimo anno. Molta partecipazione ha visto poi il Premio letteratura gemellato con il premio Bancarella di Pontremoli. In quattro giorni lo Spoleto Festival Art Expo, attraverso lo staff formato dal presidente Luca Filipponi, il direttore artistico Alessandro Trotti e dal critico d’arte Giammarco Puntelli, ha richiamato nella città umbra pittori, scultori e scrittori da trenta nazioni diverse.

  • 22 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • Sabato 28 settembre si è tenuto presso il Centro Culturale Poli d’Arte ( Via Duomo 27, Piazza Signoria 5- Spoleto) un seminario interdisciplinare che si è svolto in occasione della mostra personale di Adriana Pignataro. Curatrice dell’evento è stata la prof.ssa Maria Rutilia Coccetta, intervenuta in qualità di biologa in un convegno intitolato “ Immagini dell’inconosciuto e dell’invisibile”. Sono intervenute anche la filosofa Nicoletta Bottalla e Letizia Brunozzi ( arredatrice), ha moderato il prof. Mario Pagliacci, presidente del Laboratorio Athena. Il nocciolo della tavola rotonda viene espresso nell’inciso , usato come sottotitolo: “l’umanità si trova di fronte a due giganteschi misteri” che sono “ l’origine dell’universo e la natura della coscienza ”. Sempre curato da M.Rutilia Coccetta è l’incontro dedicato alla presentazione del libro di “Domenico Manna : Il tartufo nero di Norcia o di Spoleto / Vicende storiche e coltivazione”. Si terrà sabato 5 ottobre 2013 alle ore 17,00 nei locali del medesimo Centro Culturale e ne conclude una stagione culturale ricca di eventi tanto internazionali quanto dedicati all’identità umbra.

    Sandro Costanzi

  • 17 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • Spoleto Festival Art letteratura 2013

    Articolo di Luca Filipponi
    Si è svolto il Premio Spoleto Festival Art letteratura 2013
    presso il Teatro san Nicolò di Spoleto
    sabato 28 settembre 2013 0re 21
    Conferimento Premio Spoleto Festival Art letteratura ai seguenti letterati:
    Anna Menozzi Antiche Storie Vissute
    Maurizio Righetti Le seconde Vite
    Enrico Danna Come Tulipani I Miei occhi
    Alberto Conti Canto D’Inverno
    Tiziana Grassi Anatomie degli Invisili Premio Speciale della Commisssione Critici
    Vittorio Contarina Risorgeremo
    Ancrea Esposito Nero Paradiso
    M Teresa Santalucia Scibona Codice Interiore
    Anna Maria Petrova Fiori e Spine di via Egnatia
    Vincenzo Grieco Per chi ha sete di pensiero
    Stelvio Sbardella Il Predicatore Scalzo
    Galyna Chukhal La Mia Anima
    Marco Galbusera Il Cielo Sopra
    Maria Novella Paonessa Dio, il Mondo e L’Universo dei Numeri
    Emiliano Musetti La Ragazza Bella ed Esclusa Poesia Contemporanea
    Sandro Morichelli Premio Speciale Carriera
    Elena Trocino Poesia Contemporanea
    Mario Testa Poesia Contemporanea
    Valerio Giuffrè La Neo Aporia
    Miriam Badiani Diario di Una Donna
    Giuseppe Catapano Come Risanare il Debito Pubblico senza chiedere un euro ai cittadini

    Il Premio è stato condotto dal giornalista ed opinionista di Rai 2 Roberto Mattioli
    con la partecipazione della Dott.ssa Stefania Montori con la direzzione artistica
    dell’ Avv. Angelo Sagnelli .nella giornata di sabato si è svolto anche l’annullo filatetico
    delle poste italiane alla presenza del dott Parletta responsabile della Filatelia.In una sola mezza
    giornata sono stati venduti circa 500 pezzi filatetici tra francobolli e cartoline postali che sono state
    stampate sul bozzetto del maestro Giuliano Ottaviani.Importanti anche le presenze all’expo con il
    presidente dell’ope prof Giuseppe Catapano arrivato con un gruppo
    di funzionari dell’unione europea direttamente ed appositamente da Napoli,rapppresentanti dell’ambasciate del Paraguai,
    Brasile, Cina ed il saluto dell’europarlamentare magdi Cristiano Allam responsabile della commisione
    cultura e turismo del parlamento europeo avvenuto anche attraverso l’editoriale del catalogo.
    Da segnalare lo speciale televisivo di sky news 24 e la presenza di molti critici e giornalisti di settore tra i quali
    Maurizio Righetti responsabile del televideo Rai

  • 22 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • Al via Spoleto Festival Art 2013

    Si inaugura domani Venerdì 27 Settembre
    alle 17:30 al Chiostro di San Nicolò

    Inaugura domani, venerdì 27 settembre 2013, alle ore 17:30 lo Spoleto Festival Art Expò. Sono più di 30 le nazioni rappresentate e più di 2000 gli artisti che partecipano con attività culturali ed editoriali fino a lunedì 30 settembre al Complesso monumentale di San Nicolò e nelle sedi distaccate disseminate per il centro storico di Spoleto (Pg).
    All’evento partecipano esponenti di movimenti e rappresentanti del mondo dell’arte di scuole europee, cinesi e americane. In occasione della manifestazione sarà presente Flavio Tosi sindaco di Verona, città con la quale lo Spoleto Festival Art ha avviato un’importante collaborazione.
    Tra le mostre più attese, in uno degli spazi più significativi del San Nicolò, quella dedicata a Sandro Trotti e ai pittori marchigiani. Diversi gli artisti umbri, tra essi Sergio Bizzarri con sculture inedite degli anni ’50. Inoltre, Massimo Bigioni con un gruppo di artisti selezionati al Festival della Pace. Quattro mostre antologiche esterne verranno poi proposte presso alcuni spazi e residenze del centro storico a cominciare dalla Chiesa della Manna D’Oro (Piazza del Duomo) in cui esporrà il milanese Davide Foschi, nella Sala Orafi (Via Saffi) in cui verranno messe in mostra le opere della brindisina Maria Conserva, a Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso) dove avrà il suo spazio la romana Alba Gonzales. Altre opere di Paola Biadetti verranno invece proposte al pubblico all’Hotel Clitunno, mentre all’Hotel Cavaliere uno spazio particolare verrà dedicato a Silvio Craia. Per finire, all’Ospedale San Matteo degli Infermi vi sarà una selezione del Premio Spoleto Festival Art e a Palazzo Laurenti (via Salara Vecchia) una collettiva con opere di Mark Kostabi (Los Angeles, 1960) e Riccardo Licata (Torino, 1929) a cura di Giammarco Puntelli.
    In programma anche mostre dei grandi Maestri del ’900 italiano, un’antologica di Franz Borghese (Roma, 1941 – 2005) promossa da Officina Arte e Tessuti di Giuseppina Caldarola, il cui catalogo si avvarrà di una introduzione di Magdi Cristiano Allam, membro della commissione turismo e cultura del Parlamento Europeo. Alla Fondazione Franz Borghese verrà riservato un riconoscimento speciale come rappresentante di un grande maestro del Ventesimo secolo.
    Una ulteriore mostra sarà poi dedicata alle opere di Salvo Lombardo (Agrigento, 1948) ed una esposizione verrà riservata alle stampe d’epoca di Giovan Battista Piranesi (Mogliano Veneto, 1720 – Roma, 1778) organizzate da Arte Pan di Terni, Associazione Montemarte.
    Il manifesto dello Spoleto Festival Art 2013 è opera dell’artista triestino Roberto Tigelli. Sabato 28 settembre nell’ambito della stessa manifestazione sarà possibile effettuare anche uno speciale annullo filatelico. La mostra mercato è patrocinata dalla Comunità Europea, dalla Regione dell’Umbria e dal Comune di Spoleto

  • 0 Commenti
  • Raccolta di: Arte
  • LA “TOSCA” DEI GIOVANI

    IL TEATRO LIRICO SPERIMENTALE METTE IN SCENA AL TEATRO NUOVO DI SPOLETO IL CAPOLAVORO PUCCINIANO DAL 27 AL 29 SETTEMBRE
    CON I VINCITORI DELLE ULTIME EDIZIONI DEL CONCORSO EUROPEO PER VOCI LIRICHE.
    Le scene saranno dello storico allestimento
    di Nicola Benois.
    Direttore: Carlo Palleschi
    Regia: Lucio Gabriele Dolcini

    DOPO LE RECITE A SPOLETO, “TOSCA” SARÀ PRESENTATA
    NELLE MAGGIORI CITTÀ DELL’UMBRIA PER LA STAGIONE LIRICA REGIONALE
    FINO AL 6 OTTOBRE

    Spoleto, 23 settembre. Tosca nel segno dei giovani. Il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, dopo il successo riportato dalle critiche nazionali dagli spettacoli scelti per la Stagione 2013, continua il suo programma mettendo in scena “Tosca” al Teatro Nuovo di Spoleto Venerdì 27 e Sabato 28 settembre ore 20.30 e Domenica 29 settembre ore 17.00 (con repliche nelle maggiori città umbre fino al 6 ottobre).
    Ancora una volta, per vocazione, lo Sperimentale affida i ruoli dei protagonisti di opere di repertorio ai cantanti vincitori del Concorso Europeo di Spoleto. Quest’anno il titolo prescelto per far emergere le capacità vocali dei giovani interpreti è il capolavoro di Giacomo Puccini, pieno di arie, romanze e momenti celebri come “Recondita armonia”, “Vissi d’arte”, “E lucevan le stelle”, con cui si sono misurati i più grandi cantanti, dalla Callas alla Caballé, dalla Tebaldi alla Gheorghiu e, tra i tenori, Del Monaco, Pavarotti, Domingo, solo per fare qualche nome. E moltissime sono anche le stelle della lirica lanciate negli anni dallo Sperimentale di Spoleto: Franco Corelli, Anna Moffo, Ruggero Raimondi, Leo Nucci, Lucia Aliberti, Mariella Devia, Sonia Ganassi, Maria Agresta…

    Due i cast che si alterneranno durante le recite di “Tosca”. Nel ruolo dell’eroina pucciniana vedremo alternarsi la bellunese Chiara Isotton, nuovo astro della lirica, vincitrice del Concorso Europeo 2013 (e appena selezionata anche dall’Accademia di Canto del Teatro alla Scala), e la piemontese Anna Maria Carbonera, vincitrice nel 2011 e già avviata a una brillante carriera.
    Nel ruolo di Cavaradossi canteranno Giuseppe Distefano (vincitore 2012), Paolo Lardizzone mentre il barone Scarpia sarà interpretato da Valdis Jansons e Daniele Massimi. Il cast include ancora Davide Giangregorio (vincitore 2013), Marco Rencinai e Jacopo Bianchini (vincitori 2012), Edoardo Milletti, Massimiliano Mandozzi.

    E dopo tante edizioni sopra le righe viste nei nostri teatri, con questa “Tosca” si torna una volta tanto alla tradizione, anzi alla più alta delle tradizioni a cominciare dal recupero delle scene di Nicola Benois, uno dei grandi padri della scenografia che ricoprì il ruolo di Direttore degli Allestimenti al Teatro alla Scala di Milano fino al 1970.
    L’opera avrà la direzione musicale di Carlo Palleschi, un nome di riferimento al quale si affida lo Sperimentale per il grande repertorio lirico, alla guida dell’Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale, affiancata da Coro e Coro di Voci Bianche anch’essi del Teatro Lirico Sperimentale diretti rispettivamente da Francesco Massimi e Mauro Presazzi.
    La regia, rispettosissima del libretto e della partitura, si avvale della mano esperta di Lucio Gabriele Dolcini, che così commenta il capolavoro pucciniano: “Tosca è forse l’opera con la trama più movimentata dal punto di vista drammatico: di sei personaggi principali ne muoiono quattro due dei quali suicidi, e due assassinati, uno pugnalato e l’altro fucilato; inoltre si assiste ad una tortura e ad un tentativo di stupro! Tutto ciò è provocato e mosso da passioni intense, a tratti violente, passioni amorose, passioni politiche, passioni erotiche. Puccini, da autore morbosamente passionale qual era, ha trovato in un simile materiale drammatico uno stimolo straordinario affinché la sua potente vena creativa facesse scaturire una composizione musicale ricca di contrasti, articolatissima e molto intensa dal punto di vista emotivo. In questo modo il musicista è riuscito ad esaltare in maniera formidabile le potenzialità espressive del testo e a donare al carattere di ogni personaggio un profilo interiore tratteggiato con la sottigliezza che soltanto la musica che diventa parola scenica può rendere in maniera così profonda”.
    Popolarissimi, infine, i prezzi dei biglietti, che vanno da 35,00 Euro (Poltronissime) a 15,00 Euro (Galleria).

    Dopo le rappresentazioni a Spoleto, per la Stagione Lirica Regionale 2013 “Tosca” toccherà le principali città dell’Umbria con il seguente calendario:

    PERUGIA, Teatro Morlacchi, Lunedì 30 settembre ore 20.30 e Martedì 1° ottobre ore 20.30;
    ASSISI, Teatro Lyrick, Mercoledì 2 ottobre ore 20.30;
    CITTÀ DI CASTELLO, Teatro degli Illuminati, Giovedì 3 ottobre ore 20.30;
    TODI, Teatro Comunale, Venerdì 4 ottobre ore 20.30;
    ORVIETO, Teatro Mancinelli, Domenica 6 ottobre ore 17.00

  • 0 Commenti
  • Raccolta di: Arte